Press/Media

Dal 25 al 27 agosto 2017  DiVino Etrusco a Tarquinia il programma e i vini della Dodecapoli

Saranno 26 le cantine che animeranno il DiVino Etrusco a Tarquinia dal 25 al 27 agosto prossimi. Nella sua XI edizione la manifestazione torna al progetto originario e celebra la Dodecapoli Etrusca: la confederazione delle dodici potenti città che pur mantenendo la propria indipendenza avevano stretto una forte alleanza religiosa e commerciale, e lo farà con un percorso enoico in cui le 12 città etrusche saranno rappresentate da una selezione delle loro migliori cantine. A portare i simboli di Tarquinia saranno Casale Poggio Nebbia, Etruscaia, Muscari Tomajoli, Terre Giorgini, Tenuta Sant’Isidoro, Valle del Marta; per Arezzo: Fattoria di Gratena; per Bolsena: Ville Puri; per Cerveteri: Cantina di Cerveteri, Casale Cento Corvi, Tenuta Tre Cancelli; Chiusi sarà rappresentata da Colle Santa Mustiola e Nenci; Cortona da Baracchi e Fabrizio Dionisio; Orvieto da Barberani e Palazzone; Perugia da Goretti; Piombino da Sangiusto; Veio da Terre del Veio; Volterra da tutta l’Associazione dei Vignaioli di Volterra: Il Mulinaccio, Marcampo, Rifugio dei Sogni, Tenuta Monte Rosola, Terre de’ Pepi; Vulci da Terre Etrusche Cantine Lotti.

Sabato 26 e domenica 27 spazio agli approfondimenti sul vino con le due degustazioni guidate da Carlo Zucchetti, l’Enogastronomo con il Cappello di www.carlozucchetti.it.

Non solo vino al DiVino Etrusco: lungo il percorso e in ogni angolo del centro storico ci saranno per i visitatori gustose sorprese: street food e prodotti tipici e coinvolgenti spettacoli di musica e artisti di strada.

Un’anteprima del DiVino Etrusco si terrà giovedì 24 agosto alle 20,30 all’Ara della Regina con Prospettive Etrusche che presenterà un concerto di Arpa Celtica del musicista Vincenzo Vitiello, mentre nella serata inaugurale, venerdì 25 agosto, si potrà godere dell’apertura straordinaria della Necropoli dove sarà possibile partecipare alla suggestiva degustazione al tramonto sulle note del concerto di Clavicembalo curato da Luca Purchiaroni.

Due appuntamenti inoltre per “Aspettando Il DiVino Etrusco”:

Mercoledì 23 agosto dalle ore 19,00
Capolinea Caffè Alberata Dante Alighieri, 43 Tarquinia
Cocktails a base di vino di Tenuta Sant’Isidoro, sarà presente il produttore.

Giovedì 24 agosto ore 20:30
Namo Ristobottega, via G.B. Marzi,1 Tarquinia
Apericena con degustazione vini Muscari Tomajoli di Tarquinia
con il produttore e Carlo Zucchetti, l’Enogastronomo con il Cappello.

Da segnalare due Laboratori del Gusto in Piazza Soderini ore 21,00.

Venerdì 25 agosto
“La pasta, identità italiana” spettacolo della cucina condotto da
Vittoria Tassoni esperta di cultura gastronomica. A cura di Slow Food Monti della Tolfa - Civitavecchia.

Domenica 27 agosto

Laboratorio del Gusto condotto da Francesca Castignani Belle Helene di Tarquinia una delle pasticcerie più importanti d’Italia. Da anni all’apice nelle guide italiane del settore.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Tarquinia in collaborazione con la Pro Loco Tarquinia, Divini Commercianti, www.carlozucchetti.it ed il patrocinio della Camera di Commercio di Viterbo.

 Banchi d’assaggio I Vini della Dodecapoli Etrusca
Ticket Giornaliero € 13,00 calice e tracolla inclusi tutti i vini della Dodecapoli Etrusca (oltre 50 vini in assaggio)

Ticket 3 assaggi € 7,00 calice e tracolla inclusi

Ticket Ricarica 3 assaggi € 5,00

Ticket valido per tutta la durata della manifestazione € 19,00 calice e tracolla inclusi tutti i vini della Dodecapoli Etrusca (oltre 50 vini in assaggio)